Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for gennaio 2010

Onorio III approva la Regola di San Francesco - Giotto - Basilica Superiore - Assisi

Spesso quando parliamo di sfida educativa si dice della necessità di maestri che siano dei veri testimoni. Che credono veramente in quello che fanno. E che operano coerentemente con quello in cui credono. Nell’udienza del mercoledì, il Papa ci ha raccontato la storia di uno di questi, san Francesco d’Assisi, un «”gigante” della santità”, che continua ad affascinare moltissime persone di ogni età e di ogni religione.» E ne ha tracciato un ritratto bellissimo – ben lontano da una certa vulgata ancora in voga – di cui riportiamo alcuni passi. (altro…)

Read Full Post »

Eluana a Lecco - disegno da "Avvenire"

I mezzi di comunicazione hanno dato risalto alla recente archiviazione del procedimento penale contro Beppino Englaro. Eppure la vicenda avrebbe meritato ben altro approfondimento.

Commentando la perizia medico-legale chiesta dai giudici, Lucia Bellaspiga scrive (Avvenire, 14 gennaio): “Ci avevano detto che Eluana non avrebbe sofferto, e veniamo a sapere che morì tra gli spasmi, con 42 di febbre. Che da molti anni pesava 65 chili. Che risultava «obiettivamente in buone condizioni generali e di nutrizione, con respiro spontaneo e valido, vigile durante buona parte della giornata». Che da due anni aveva di nuovo «il mestruo». Che l’alimentazione col sondino «non aveva mai dato complicanze». Ce l’avevano descritta co¬me un corpo ‘inguardabile’, una vista ‘devastante, piagata dal decubito, magra come uscita da un campo di concentramento’. È pure calva, aggiunse Roberto Saviano… ‘Ha capelli neri, cute liscia ed elastica, corpo normale, nessun decubito’, recita ora l’autopsia.” (altro…)

Read Full Post »

«Confido in un sogno, di quelli che si fanno ad occhi aperti, e che dicono una direzione verso cui preme andare. Mentre incoraggiamo i cattolici impegnati in politica ad essere sempre coerenti con la fede che include ed eleva ogni istanza e valore veramente umani, vorrei che questa stagione contribuisse a far sorgere una generazione nuova di italiani e di cattolici che, pur nel travaglio della cultura odierna e attrezzandosi a stare sensatamente dentro ad essa, sentono la cosa pubblica come importante e alta, in quanto capace di segnare il destino di tutti, e per essa sono disposti a dare il meglio dei loro pensieri, dei loro progetti, dei loro giorni. Italiani e credenti che avvertono la responsabilità davanti a Dio come decisiva per l’agire politico. (altro…)

Read Full Post »

«Per dare risposte adeguate a queste domande all’interno dei grandi cambiamenti culturali, particolarmente avvertiti nel mondo giovanile, le vie di comunicazione aperte dalle conquiste tecnologiche sono ormai uno strumento indispensabile.»

Lo ha scritto il Papa nel messaggio per la quarantaquattresima Giornata Mondiale per le comunicazioni sociali. Un messaggio che dice molto sull’uso dello strumento Internet. Ne riportiamo alcuni passi e il link al testo integrale.
[…] (altro…)

Read Full Post »

“Questo mondo vuole la libertà, ma considera la verità una pretesa e il contrario della libertà”. Così, diceva l’allora cardinale Joseph Ratzinger nel commentare le encicliche di  Giovanni Paolo II, evidenziando il dramma di una cultura – a noi contemporanea – che non solo nega la possibilità di raggiungere la verità, ma anche afferma che la sola idea che esista “una” verità è lesiva della libertà.

Secondo questa impostazione, il pluralismo culturale viene ad identificarsi col completo relativismo. E chi ritiene di aver trovato la verità è considerato pericoloso per la libertà altrui e per il sistema democratico. (altro…)

Read Full Post »

Nella storica visita alla Sinagoga di Roma, Papa Benedetto XVI ha definito i Dieci Comandamenti – provenienti dalla Torah di Mosè – «stella polare della fede e della morale del popolo di Dio» e li ha proposti a tutti come «un faro e una norma di vita nella giustizia e nell’amore, un “grande codice” etico per tutta l’umanità».

La sfida dell’educazione non può prescindere dall’insegnamento del Decalogo e da una sua traduzione in opere concrete. In particolare, il Papa ne ha ricordate tre, fondamentali per il nostro tempo: risvegliare nella nostra società l’apertura alla dimensione trascendente; il rispetto e la protezione della vita umana; conservare e promuovere la santità della famiglia.

Segue uno stralcio del discorso del Papa in Sinagoga, e il link al testo integrale, con il video dal sito www.vatican.va. (altro…)

Read Full Post »

Una città a misura di famigliaE’ «l’educazione delle giovani generazioni» la «preoccupazione dominante che Chiesa e pubbliche amministrazioni devono condividere».

 L’ha detto il Papa Benedetto XVI incontrando gli amministratori della Regione Lazio, del Comune e della Provincia di Roma, in un discorso trascurato dai giornali, ma importante per approfondire il tema della sfida educativa e della cittadinanza. Ne riportiamo di seguito alcuni stralci e il testo intergale dal sito della Santa Sede.

Lo sviluppo umano si realizza nella carità e nella verità
“Nell’Enciclica Caritas in veritate ho ricordato che lo sviluppo umano per essere autentico deve riguardare l’uomo nella sua totalità e deve realizzarsi nella carità e nella verità. La persona umana, infatti, è al centro dell’azione politica e la sua crescita morale e spirituale deve essere la prima preoccupazione per coloro che sono stati chiamati ad amministrare la comunità civile. […] (altro…)

Read Full Post »

Older Posts »