Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for ottobre 2010

Michelangelo - Creazione di Adamo - Cappella Sistina - 1511 ca.

Il progresso scientifico e tecnologico ha risolto un’infinità di problemi.

Ma allo sviluppo di strumenti sempre più potenti non corrisponde una migliore capacità di gestirli eticamente, basata sul riconoscimento della dignità inalienabile della persona.

Di qui, ingiustizie sociali che colpiscono soprattutto i deboli.

(altro…)

Read Full Post »

S.E.R. Mons. Francesco Moraglia

Il vescovo della Spezia, Mons. Francesco Moraglia

E’ una lezione su Chiesa, educazione e famiglia l’omelia che il Vescovo Moraglia ha pronunciato per l’inaugurazione dell’Anno pastorale in una cattedrale gremita di fedeli attenti e partecipi.

Una lezione che resterà nel tempo, in diocesi e in città, perché affronta con lucidità, coraggio e chiarezza nodi cruciali per il presente e il futuro di tutti.

Il primo punto è sulla Chiesa, che è il corpo di Cristo: «noi siamo, benché molti, un solo corpo: tutti, infatti, partecipiamo all’unico pane» (1Cor 10, 16-17). E’ proprio l’Eucaristia che “realizza la Chiesa nel modo più alto e più vero”.

(altro…)

Read Full Post »

Stemma del Vescovo della Spezia, Mons. Moraglia

Pienone in cattedrale a Cristo Re per l’inaugurazione dell’anno pastorale 2010-2011, dedicato in particolare alle giovani famiglie. Atmosfera di grande preghiera e raccoglimento.

Tre i punti fondamentali dell’omelia. Nel primo, sulla Chiesa, il Vescovo ha ricordato che la Chiesa è comunione. Il Papa e il Vecovo ne sono garanti, Gesù risorto ne è la sorgente.

Nel secondo, sulla sfida educativa, ha sottolineato che l’educazione è l’atto d’amore (anche con sacrificio di tempo) che porta a compimento l’atto procreativo. E ha chiesto che in tutte le parrocchie la pastorale della famiglia diventi parte della pastorale ordinaria.

(altro…)

Read Full Post »

S.E. Mons. Francesco Moraglia alla Madonna dell'Olmo (Fabiano - SP)

Intervista (parte 3/3)

Eccellenza, lei chiede un’azione concorde e più incisiva di tutti i gruppi che, a vario titolo, ruotano attorno alle parrocchie
Dobbiamo impegnarci attentamente e concretamente là dove il Signore ci ha posto. La pastorale non richiede di elaborare teorie ma è l’arte di realizzare il mandato della Chiesa in un contesto spazio-temporale preciso.

Il dopo-cresima è uno snodo fondamentale, oggi
E’ sempre più necessario che il catechismo dei bambini prepari ai sacramenti in vista di una vita piena in spirito e verità. Con il sacramento della Cresima, che conferma la scelta del Battesimo, il cristiano riceve la possibilità di vivere in pienezza. Non è giunto al capolinea; è nelle condizioni di iniziare al meglio l’avventura della vita. Ma senza la compagnia della Chiesa, rischia di perdersi.

(altro…)

Read Full Post »

Il simbolo dell'Azione Cattolica

“Chi prega ha le mani sul timone della sua vita”.

Perché la preghiera non è “un diversivo o una dichiarazione di impotenza, ma un saper guardare in profondità per assumere il coraggio evangelico. Coraggio che talvolta ci manca perché è facile cadere in una visione troppo umana dei problemi e delle loro soluzioni”.

E’ un inno al valore della preghiera il messaggio che il Vescovo Moraglia ha voluto lasciare ai partecipanti alla Messa di inizio anno associativo dell’Azione Cattolica.

(altro…)

Read Full Post »

Santa Anastasia. Libro delle ore. Liegi, ca. 1250-1300.

Nei primi secoli dopo Cristo, bastava poco per evitare il martirio. Di solito “era sufficiente bruciare qualche grammo di incenso di fronte a una divinità pagana, e le porte del carcere si riaprivano: tutto tornava come prima!”.

Davvero tutto come prima? “No” – risponde il Vescovo Francesco Moraglia, domenica scorsa a Villasanta, in Brianza, nella chiesa dedicata a santa Anastasia, patrizia romana che fu arsa viva a Sirmio, in Illiria, durante l’ultima persecuzione di Diocleziano, nel 304.

E spiega: “Si torna ai propri impegni e ai propri cari, ma recando con sé, per sempre, il peso del tradimento più grande che un credente possa portare!”.

(altro…)

Read Full Post »

Luigi De Luca, coordinatore dell'inziativa per la salvaguardia della Pieve di Marinasco

Oltre 9mila segnalazioni come “luogo del cuore” da salvare.

E’ questo il risultato, sorprendente, raggiunto dalla Pieve di Marinasco nel “censimento 2010” del Fondo Ambiente Italia (FAI).

“Con 685 segnalazioni sul sito Internet del FAI, Marinasco è stato il sito più segnalato in Liguria, e il 24esimo in Italia” dice Luigi De Luca, coordinatore di una campagna di sensibilizzazione che ha coinvolto cittadini e associazioni al di là di ogni appartenenza.

(altro…)

Read Full Post »

Older Posts »